LECTIO MAGISTRALIS DI FRANCESCO TASINI

 

Nell'ambito della rassegna organistica "Fiori Musicali", sabato 27 maggio 2017 alle ore 10 nel Salone del Conservatorio “N.Rota” di Monopoli il M° Francesco Tasini, concertista e docente di organo presso il Conservatorio “G.Frescobaldi” di Ferrara,  terrà  una Lectio Magistralis sul tema:  La prassi del partimento e il corpus tastieristico di Alessandro Scarlatti.
Interverrà il M° Andrea Macinanti,  concertista e docente di organo al Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna.

INGRESSO LIBERO

francesco-tasini

Francesco Tasini ha compiuto gli studi musicali presso i Conservatori di Bologna e Milano, diplomandosi «cum laude» in Organo e Composizione organistica (con W. van de Pol), Clavicembalo e Composizione (con G. Manzoni). Ha conseguito a pieni voti la laurea al DAMS con una tesi sull’opera XV del musicista seicentesco Maurizio Cazzati.
Numerose sono le pubblicazioni e le revisioni critiche di opere tastieristiche italiane dei secoli XVII e XVIII da lui edite: musiche di M. Santucci (Paideia-Bärenreiter), A.B. Della Ciaja (Ut Orpheus), R. Rocco (Cornetto-Verlag); in collaborazione con A. Macinanti, l’«Opera omnia delle musiche per tastiera» di A. Scarlatti (voll. I-V), G.B. Martini (op. 2, voll. I-II); i «Fiori Musicali» di G. Frescobaldi (Ut Orpheus). Una raccolta antologica di musiche organistiche italiane dal XV al XVIII sec.: Organum Italicum, voll. I-IV, Bergamo, Carrara.
Fa parte del Comitato Editoriale per l’edizione dell’«Opera Omnia organistica» di Marco Enrico Bossi (voll. I-VI) per le Edizioni Carrara di Bergamo ed è co-direttore della Rivista «Arte Organistica & Organaria» edita da Carrara.
Autore di numerosi saggi sulla prassi esecutiva e l’organologia, ha curato la prima traduzione italiana del trattato Orgelprobe- Collaudo dell’Organo (1698) di Andreas Werckmeister (Cremona, Turris, 1996).
Vincitore di numerosi concorsi di Composizione, suoi lavori sono pubblicati da Suvini-Zerboni (Milano); il brano Dossologia Trinitaria per Grand’Organo è edito da Carrara (Bergamo 2000). Il brano Tetélestai (4 solisti vocali e organo, 2007) è stato registrato su CD presso la casa discografica Tactus.
Ha trascritto per organo una serie di Concerti di A. Vivaldi, registrati per Tactus e pubblicati dalla casa editrice Butz di Bonn (A. Vivaldi, Konzert-Transkriptionen für Orgel, Transkribiert und Herausgegeben von F. Tasini, Butz, St. Augustin 2006)
E’ membro dell’Accademia Filarmonica di Bologna, nella classe dei Compositori, e delle Commissioni Diocesane di Musica Sacra dell’Arcidiocesi di Bologna e della Diocesi di Ferrara.
Ha inciso ca 50 CD per Tactus, Syrius, Ermitage, Edipan, Dynamic, Bottega Discantica e Mondo Musica di Monaco (tra cui il I e II Libro di Toccate d’Intavolatura d’organo di C. Merulo; il I e II Libro di Ricercate di G.M. Trabaci; il I e II Libro di diversi Capricci di A. Mayone; il I libro di Capricci, le Fantasie, i Capricci e il I libro dei Ricercari di Frescobaldi; 1 CD di Concerti vivaldiani personalmente trascritti per organo; 3 CD con opere di A. Scarlatti [primi 3 dell’integrale «Opera Omnia per tastiera» intrapresa con la casa discografica Tactus] e l’integrale dei Pensieri di G.M. Casini).
E’ titolare di «Organo e Composizione organistica» presso il Conservatorio «G. Frescobaldi» di Ferrara.

 

 

Submit to Facebook