La biblioteca

PRESENTAZIONE E STORIA

La Biblioteca del Conservatorio di Musica "Nino Rota" di Monopoli, biblioteca di istituto specializzata nel settore musicale e musicologico, inizia la sua attività nell’anno accademico 2000-2001, quando l’istituto, da sede staccata del Conservatorio "Niccolò Piccinni" di Bari, diventa autonomo.

Il patrimonio della biblioteca è in progressiva crescita grazie all’attenzione sempre costante per questa fondamentale realtà della vita musicale cittadina e non solo, vista la provenienza degli allievi da varie località della regione.

Dalle sole 300 unità bibliografiche del nucleo iniziale (in gran parte donazioni ed omaggi editoriali) oggi siamo arrivati a oltre 12.000 unità fra edizioni musicali, manoscritti, monografie, LP, CD, DVD.

Le acquisizioni si sono rivolte a opere fondamentali di consultazione (DEUMM, GROVE ad esempio), repertori bibliografici, cataloghi tematici, edizioni musicali e materiale didattico per tutti gli strumenti con particolare attenzione al repertorio moderno e contemporaneo, opera omnia, monografie, periodici, CD, DVD.

In biblioteca è inoltre possibile consultare oltre 90 testate di periodici musicali italiani e stranieri di cui 23 in abbonamento.

Il patrimonio della biblioteca si è arricchito anche attraverso donazioni di musicisti legati in vari modi al territorio monopolitano: il fondo Orazio Fiume e il fondo Vanna Rota.

In tempi recenti si sono aggiunte numerose donazioni fra cui quelle delle famiglie Denigris (spartiti per flauto solo e in formazioni cameristiche appartenuti a Laura Denigris), Faggiano (monografie e oltre 600 CD e LP tutti dedicati al jazz appartenuti a Pierpaolo Maria Faggiano), il dono di manoscritti e monografie di Domenico Campanella e il dono del maestro Paolo Vincenzo Simone, quest'ultimo assai singolare in quanto comprende quasi 1500 spartiti di canzoni, ballabili, musica da film, jazz dagli anni Cinquanta agli anni Ottanta delNovecento.

La catalogazione delle edizioni musicali e della sezione di letteratura musicale è stata ultimata mentre è in corso la catalogazione del materiale sonoro, quest'ultima da parte di studenti assegnatari di borse di collaborazione. Il catalogo della biblioteca è consultabile su questo sito nell'apposita sezione.

La biblioteca ha a disposizione dell’utenza una postazione per la consultazione dei cataloghi elettronici e di ascolto.

Fondo "Orazio Fiume"

Nel 2002 gli eredi di Orazio Fiume hanno donato alla biblioteca parte dell'archivio del compositore monopolitano, per anni direttore fra gli altri del Conservatorio di Trieste, costituito da oltre un migliaio di carteggi con le personalità più illustri del mondo musicale e culturale del secolo scorso, manoscritti ed edizioni musicali, documenti testimonianti la sua attività didattica ed artistica, fotografie, programmi di sala, rassegna stampa, registrazioni sonore per un totale di quasi 2000 unità. Il materiale è consultabile su appuntamento ed è disponibile il catalogo: Manuela Di Donato, Musica e parole. L'archivio di Orazio Fiume (1908-1976), collaborazione archivistica di Francesca Topputi, Bari, Florestano, 2012. Sulla figura di Orazio Fiume è stata realizzata da Manuela Di Donato anche una mostra virtuale: Orazio Fiume. Storia di un compositore dalle carte d'archivio, nell'ambito del progetto MOVIO del Ministero dei Beni Culturali, consultabile nella sezione multimedia di questo sito o al link http://www.movio.beniculturali.it/cm/oraziofiume/.

Fondo "Vanna Rota"

Nel 2007 anche la famiglia Rota ha arricchito il patrimonio della biblioteca con un lascito di oltre 1000 unità provenienti dall’archivio di famiglia della signora Vanna Rota, pro cugina di Nino, e costituito esclusivamente da edizioni musicali anche rare e di pregio. Il materiale è consultabile su appuntamento ed è disponibile il catalogo: Il fondo Vanna Rota del Conservatorio Nino Rota di Monopoli, a cura di Manuela Di Donato, Monopoli, Viverein, 2011.


 

SERVIZI ALL'UTENZA

Accesso e orario di apertura

L’accesso è riservato ai docenti e agli studenti del Conservatorio di Musica "Nino Rota", su appuntamento sono ammessi alla consultazione anche utenti esterni.

L’orario di apertura è il seguente:

  •  dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 16.00 alle 18.00 dal lunedì al venerdì

Gli utenti possono usufruire dei seguenti servizi:

  • consultazione in sala
  • prestito riservato agli utenti interni. Sono esclusi dal prestito le opere di consultazione, i periodici, gli opera omnia, i testi appartenenti ai fondi speciali, i manoscritti, i materiali d'orchestra
  • informazione e consulenza bibliografica

Personale

  • docente di Bibliografia e Biblioteconomia musicale e bibliotecaria: Manuela Di Donato
  • assistente amministrativo con mansioni relative alla biblioteca: Francesca Topputi
  • coadiutori addetti alla distribuzione: Angela Andreani, Laura Lamanna, Grazia Notarangelo

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

 

Submit to Facebook